magenta gita Leonardo 2

SPERIMENTARE LA GENIALITÀ CON LEONARDO

L’attività artistica di Leonardo da Vinci va di pari passo con gli incredibili progetti da lui ideati. Questo connubio è al cuore della mostra milanese “Leonardo 3”, così intitolata per sottolineare la possibilità offerta ai visitatori di ricostruire in tre dimensioni le invenzioni del genio toscano, che ha trascorso molti anni della sua vita proprio a Milano.

Gli studenti delle prime classi di Operatore di Impianti Termoidraulici e di Operatore Meccanico Saldocarpenteria hanno potuto vivere questa entusiasmante esperienza, accompagnati dai loro docenti della sede ASLAM di Magenta.

 

RICOSTRUZIONE DEI PROGETTI

A partire dalle opere di Leonardo raccolte nel Codice Atlantico, i ragazzi si sono cimentati nella ricostruzione, tramite l’ausilio di tablet, di progetti tecnicamente evoluti di ogni genere: macchine per il volo e sottomarine, apparati militari, congegni che sfruttano la forza dell’acqua per funzionare e altri progetti ancora più avveniristici, come la “macchina del tempo”. Gli studenti della formazione professionale di ASLAM hanno molto apprezzato la possibilità di incontrare, conoscere, capire, e in un certo senso emulare, la genialità tecnica di Leonardo in contesti a loro familiari, perché legati agli studi che stanno facendo. Dal genio toscano in particolare hanno imparato che, anche nell’ambito tecnologico, “creare” è diverso dal semplice “eseguire un compito”: comporta una visione più ampia di ciò che si ha davanti per trovare sempre nuove soluzioni. Si tratta di un insegnamento prezioso per i lavori che andranno a svolgere. I ragazzi sono rimasti rapiti anche dall’opportunità, tramite visori 3D, di entrare nell’ambientazione del famoso dipinto dell’Ultima Cena.

magenta gita Leonardo

COMPRENSIONE DEL CONTESTO

La visita di istruzione a Milano non si è limitata alla mostra “Leonardo 3”, ma è proseguita nel pomeriggio con la visita al Castello Sforzesco, di cui sono state spiegate le evoluzioni architettoniche dal punto di vista militare, facendo emergere il passaggio dal Medio Evo all’età moderna in termini di difesa, dove l’importante spartiacque è stata l’invenzione della polvere da sparo. Una passeggiata fino all’Arco della Pace ha permesso inoltre di mostrare come è cambiata la città nel corso dei secoli in base alle nuove esigenze che si presentavano. Anche in questo caso, è stato sottolineato il nesso tra le abilità tecniche che gli studenti stanno apprendendo e la necessità di metterle al servizio del contesto generale in cui ci si trova a vivere.

 

APPRENDERE IN CLASSE E SUL CAMPO

La visita di istruzione delle prime classi della sede ASLAM di Magenta è stata inserita in una unità formativa che coniuga materie come italiano, storia, geografia, fisica, matematica e tecnologia dei materiali. I diversi docenti hanno affrontato con gli studenti il lavoro di Leonardo a partire da ciascuna delle materie trattate, sviscerando i principi fisici e i materiali usati da Leonardo per i suoi progetti, la concezione della fisica al tempo di Leonardo e l’ambito storico-culturale in cui è vissuto il genio… e, dopo la vista “dal vero”, è stata realizzata una verifica su ciò che i ragazzi hanno appreso.