01 manutentori

MANUTENTORI IN VOLO

Le due seconde classi del corso di Operatore alla riparazione dei veicoli a motore – Manutenzione di aeromobili hanno effettuato una visita di istruzione presso l’Aeroclub Varese di Venegono Inferiore (Va), dove hanno avuto l’opportunità di volare a gruppi su dei piccoli apparecchi guidati da dei piloti dell’Aeroclub. È assai utile che un manutentore di aeromobili voli, perché chi “mette mano” a questi velivoli possa rendersi conto in prima persona di come “reagiscono” in aria e a seconda delle condizioni del tempo, di come funziona e come si usa la strumentazione, o anche semplicemente come muoversi dentro e attorno allo spazio delle piste, così come negli hangar, il loro futuro luogo di lavoro.

 

IN VIAGGIO TRA LE ALPI

Così a turno i ragazzi di ASLAM si sono alternati in un affascinante volo, circondati dalla catena alpina e avendo sotto lo sguardo il lago di Varese, e hanno avuto la straordinaria occasione di provare in prima persona “la carburazione, l’accelerazione, l’uso delle pedaliere” spiega ad esempio Momo appena terminato il suo avventuroso viaggio. Yunes invece, una volta in aria, si è concentrato sul quadro comandi e sul navigatore, dove viene indicata la direzione da seguire. Tutte esperienze che hanno fatto riconoscere a Riccardo quanto sia “importante che noi sperimentiamo come vola un aereo”.

 

NEGLI HANGAR A SCORPIRE IL “CUORE” DEI VELIVOLI

Nel contempo gli studenti della sede di ASLAM di Case Nuove sono stati accompagnati da un tecnico negli hangar dell’Aeroclub per entrare nel “cuore” degli aerei, come accade nei laboratori della scuola, e per scoprire così, ad esempio, il funzionamento del motore e tutte quelle operazioni di manutenzione che occorre fare dopo un certo numero di ore di volo dell’apparecchio, operazioni che diventano tanto più sofisticate e approfondite quanto più tale periodo si allunga.

 

LO STAGE IN AEROPORTO

L’Aeroclub Varese di Venegono Inferiore ospita spesso degli studenti di ASLAM in stage. Da ottobre, ad esempio, è arrivato Saul, terzo anno del corso di Manutentore, e si fermerà fino a metà dicembre. “Sono contentissimo di essere qui: è un’esperienza entusiasmante perché sto svolgendo il lavoro che voglio fare in futuro”. Saul infatti intende proseguire gli studi fino a frequentare l’ITS per diventare Tecnico Superiore per la manutenzione degli aeromobili. Le ore di laboratorio nel centro di formazione professionale ASLAM, dove gli studenti possono esercitarsi su un vero aeroplano, sono state propedeutiche allo stage “e ora sto imparando molti nuovi aspetti che sono certo mi serviranno in futuro” conclude Saul.