Leroy-Merlin-Ramoni

Crediamo nel filo diretto tra formazione e lavoro

Il negozio Leroy Merlin di Solbiate Arno (Va) da tempo collabora con ASLAM accogliendo in stage gli studenti dei corsi di formazione professionale di Operatore e Tecnico dei Servizi Logistici, che si tiene presso la sede di ASLAM Malpensa. Nella mission aziendale della famosa catena del bricolage e del “Fai da te” è insita la valorizzazione dei collaboratori, che vengono coinvolti concretamente per avere feedback sul lavoro quotidiano, accogliendo criticità e punti di forza che innescano un processo di continuo miglioramento sia globale sia personale. Anche gli studenti di ASLAM accolti in tirocinio rientrano in questo processovirtuoso, venendo responsabilizzati e valorizzati fin dal primo giorno di lavoro. Ce lo racconta Marco Ramoni, capo settore supply chain del negozio Leroy Merlin di Solbiate Arno, che negli ultimi due mesi ha seguito Elisabeta ed Esmeralda, due studentesse al 3° anno del corso ASLAM di Operatore Logistico.

Collaborazione tra scuola e azienda

Ramoni definisce quella con ASLAM una “collaborazione reciproca: noi permettiamo agli studenti della scuola di inserirsi per un paio di mesi in un contesto di lavoro giovane, in crescita e di respiro internazionale”. E qual è il vantaggio per l’azienda in questa collaborazione? Ramoni non ha dubbi: “La scuola ci mette a disposizione giovani che con le loro forze e idee fresche ci aiutano a raggiungere determinati target”. Elisabeta ed Esmeralda, in particolare, “ci hanno permesso di ottenere risultati migliori su processi semplici in cui era necessario essere più performanti”. Stiamo parlando dell’attività di magazzino e di preparazione degli ordini dei clienti, operazioni che le due giovani hanno studiato a scuola e hanno potuto così mettere in pratica nel negozio di Leroy Merlin.

La scelta di prendere giovani studenti in stage ha un altro vantaggio, più a lungo termine, sottolinea Ramoni: “Crediamo nell’opportunità di creare un filo diretto con chi, nel futuro, potrebbe entrare nel nostro staff, senza bisogno di formarlo da zero, perché ha studiato la logistica e l’ha praticata nei nostri negozi imparando a conoscere il nostro metodo. L’attività con ASLAM inoltre ci consente di rispondere alla nostra ulteriore mission, legata alla collaborazione con le realtà del territorio e del tessuto sociale per crescere insieme”.

Vantaggi per tutti

E come si sono comportate Elisabeta ed Esmeralda nel periodo di stage? “In questi mesi le due giovani si sono distinte per una costante disponibilità, accogliendo ogni lavoro con un sorriso, che è un po’ il nostro aspetto distintivo: hanno dunque saputo immedesimarsi nella nostra mission” dice Ramoni. “C’è stata poi una intrapresa personale: le ragazze hanno ‘curiosato’ andando oltre le mansioni a loro richieste, e questo mi sembra un requisito fondamentale per il mondo del lavoro” conclude Ramoni.

Lo stage è dunque un’esperienza che non giova solo ai ragazzi, ma anche alle aziende, con risultati a breve e a lungo termine. Una collaborazione win-win, dunque, che fa bene a tutti!

Leggi le storie di Elisabeta ed Esmeralda.

Scopri di più sul corso di “Operatore dei sistemi e dei servizi logistici”

Leroy-Merlin-Ramoni-Esmeralda-Elisabeta