meccanica-stage1

I giovani in stage portano freschezza e innovazione alle imprese

A.C.S.A. Steel Forgings S.p.A. di Oggiona con Santo Stefano (VA) è un’ azienda leader nello stampaggio a caldo e nell’estrusione dell’acciaio. Alessio segue il corso di Tecnico per l’automazione industriale presso ASLAM Samarate e da dicembre 2020 sta svolgendo il tirocinio formativo in A.C.S.A. Siamo andati a incontrarlo per sapere come procede questo periodo della sua formazione particolarmente impegnativo e importante. Lo troviamo in reparto, alle prese con un complesso macchinario che domina con sicurezza ed estrema attenzione. “Siamo molto contenti di Alessio: è puntuale, diligente, preparato su alcuni aspetti della professione, attento alle norme di sicurezza e interessato a tutte le attività del reparto” afferma Vittorio D’Intino, il tutor aziendale; “per andare incontro al suo desiderio di lavorare sulle macchine abbiamo trovato un compromesso con le misure di sicurezza proponendogli di operare su un’apparecchiatura a controllo numerico con portellone che gli consente di lavorare su produzioni reali, in particolare su modifiche di prodotti già esistenti”.

E Alessio cosa dice? “Qui in A.C.S.A. sto sperimentando lavorazioni che ho appreso a scuola a livello teorico, una grande opportunità per me. Lo stage inoltre è importante perché mi aiuta a imparare come si vive e ci si comporta nel mondo del lavoro. In questa azienda mi trovo molto bene, grazie alla disponibilità da parte delle persone a dedicarmi tempo e conoscenze per insegnarmi sempre nuove attività”.

A.C.S.A. è da tempo impegnata nella formazione e nella crescita dei giovani, partecipando anche a Generazione d’Industria, il progetto dell’Unione Industriali della Provincia di Varese rivolto alla formazione in azienda degli studenti. “Riteniamo importante questa attenzione innanzitutto perché i giovani sono il nostro futuro” spiega Marina, responsabile della formazione in A.C.S.A.; “inoltre siamo consapevoli che occorre avvicinare il mondo della scuola e quello del lavoro”, condividendo in tal senso la mission di ASLAM. Quale vantaggio ricavano le aziende da tale impegno? Vittorio e Marina non hanno dubbi: “I ragazzi che accogliamo in stage creano un valore aggiunto alla nostra attività, che si esplicita in una iniezione di freschezza e di innovazione grazie agli studi che i giovani stanno effettuando”. Inoltre questi ultimi “sono più sensibili al cambiamento e ci aiutano a scoprire nuovi e diversi approcci al lavoro quotidiano. Si crea così un proficuo connubio tra l’esperienza di chi lavora da tempo e l’innovazione che gli studenti portano”.

Torniamo ad Alessio per conoscere meglio la sua storia e le sue aspirazioni: “Ho conosciuto ASLAM quando dovevo scegliere la scuola superiore e mi ha colpito più degli altri istituti, perché propone percorsi orientati al lavoro, un aspetto per me importante. Grazie anche al supporto e all’approvazione dei miei genitori mi sono iscritto e sono contento, sia dei compagni, sia dei docenti e dei tutor, che ci conoscono a uno a uno e sanno farci le proposte giuste per noi”. Chiaramente, per chi ama ‘mettere le mani in pasta’ come Alessio, “le mie ore preferite sono quelle di laboratorio, perché posso applicare quello che ho studiato in classe e imparare davvero il mestiere”. Una volta presa la qualifica ho voluto continuare per raggiungere il diploma con l’obiettivo di ottenere maggiori sbocchi lavorativi”. E poi andrà a lavorare. Agli amici più giovani consiglia di prendere in considerazione una scuola come ASLAM “perché la formazione che propone aiuta a costruire il tuo futuro”.

Nella foto, Alessio, Marina e Vittorio.

meccanica-stage2