Yassir+compagno-IFTS-meccatronica

Automazione e meccatronica: il futuro lavorativo passa da qui

Alla fine del 2020 presso la sede ASLAM di Samarate è stato avviato un nuovissimo corso post-diploma IFTS, dedicato a una professionalità particolarmente richiesta dalle aziende: si tratta del “Tecnico Progettista per l’automazione e i sistemi meccatronici integrati”. Il percorso è stato ideato proprio per rispondere alla necessità delle imprese, con il vantaggio di assicurare agli studenti del corso di Meccanica di Samarate un proseguimento degli studi che consenta loro di specializzarsi ulteriormente.

Approfondire la professione

È il caso di Yassir, che dopo quattro anni di scuola si è diplomato come “Tecnico per l’automazione industriale”. Terminati gli studi, per alcuni mesi ha cercato un impiego, ma quando ha saputo che la scuola organizzava questo corso “ho voluto iscrivermi” dice il giovane, “perché ho visto in esso un’opportunità per migliorare le mie competenze e la mia professionalità proprio in vista di un futuro lavoro”. Per Yassir, ora che frequenta il corso IFTS da alcuni mesi, è stato immediato comprendere che “si tratta della naturale prosecuzione di quello che ho studiato. Negli anni precedenti ho fatto pratica, ad esempio, su disegni già fatti, ora invece ci concentriamo di più sulla progettazione tramite appositi programmi, come Autocad, ed entriamo sempre di più della materia specifica della meccatronica, costruendo e imparando a usare strumenti interessantissimi durante le ore di laboratorio, come droni e rover”.

Con lo stage si impara lavorando

Il fatto che il corso IFTS sia gratuito sicuramente ha invogliato Yassir a partecipare, ma non solo: avendo constatato l’ottima preparazione negli anni delle scuole delle superiori, ha accettato di slancio la proposta che ASLAM gli offriva per incrementare la sua preparazione. Dice infatti il giovane: “Ci sono tanti corsi a pagamento sugli aspetti della meccatronica, ma non sei mai sicuro di quello che imparerai, mentre per l’esperienza fatta negli anni passati mi fido della formazione di ASLAM”. E non è certo rimasto deluso: “Le conoscenze meccaniche già acquisite mi agevolano nel percorso; nel frattempo imparo tanti nuovi aspetti: sto migliorando le mie doti sul disegno e la progettazione, in più stiamo lavorando sul montaggio di droni e robot, che non conoscevo assolutamente. I docenti sono molto disponibili e rispondono a tutte le nostre domande. Si tratta di professionisti e questo è un valore aggiunto, perché non basta la teoria, e chi lavora sul campo conosce molto meglio ciò di cui parla”.

Insomma, un’esperienza arricchente. Ma il meglio deve ancora venire: “A partire da maggio andremo in stage per due mesi: si tratta dell’attività che mi ha più formato negli anni precedenti e sono contento di avere di nuovo questa occasione: durante il tirocinio impari lavorando e non c’è modo migliore per apprendere. Sono certo che questa formazione sarà molto utile per trovare un impiego, perché la nostra figura è molto richiesta dalle aziende” conclude Yassir.

Nella foto, Yassir con un compagno di corso.