Elettrosystem

ASLAM al fianco di giovani e aziende per costruire il futuro

Da tempo Confindustria denuncia la mancanza di personale specializzato in vari settori, a fronte di migliaia di disoccupati nel nostro Paese.

Molte imprese in questo periodo stanno registrando una crescita delle commesse e si trovano a far fronte a esse con un numero insufficiente di tecnici. Così è accaduto, per esempio, alla Elettrosystem di Barzago (Lc), azienda che opera nel settore degli impianti elettrici, meccanici e dell’automazione. I responsabili dell’azienda hanno conosciuto ASLAM e visitato la sede di Lentate sul Seveso. Positivamente impressionati dal metodo formativo della scuola, in accordo con essa hanno deciso di creare un corso appositamente dedicato a formare giovani nelle professioni dove riscontrano carenza di personale. È nato così il corso IFTS di “Tecnico manutentore di impianti elettrici – automazione e domotica”. A partire da metà maggio otto ragazzi sono stati assunti da Elettrosystem per svolgere il corso secondo la formula dell’apprendistato di primo livello.

ASLAM si è incaricata di costruire il percorso formativo a partire dal profilo professionale richiesto dall’azienda e si occuperà della parte di formazione esterna, che comprende softs skills, competenze trasversali e introduzione alle materie tecniche. Presso Elettrosystem si svolgeranno invece le ore di formazione pratica interna e le ore di lavoro, per le quali gli studenti percepiranno una retribuzione. È previsto che i giovani sperimentino le diverse attività aziendali legate alla figura professionale per la quale si stanno preparando, al fine di individuare le mansioni nelle quali sapranno esprimersi al meglio.

In tal modo gli otto giovani si inseriscono in un percorso che offre loro non solo la possibilità di ottenere un’ulteriore certificazione mentre lavorano, ma anche una crescita professionale da spendere, una volta terminato il corso, all’interno di Elettrosystem o di altre aziende del settore che necessitano a loro volta di personale specializzato.

Si tratta di una risposta concreta a importanti necessità del nostro Paese: offrire opportunità ai giovani di trovare un’occupazione e garantire alle imprese quelle risorse indispensabili per portare avanti e incrementare il loro business.

Un caso di successo, dunque, che si concluderà con gli esami di certificazione che previsti per la fine del 2021.

Leggi l’articolo de “Il Giornale di Lecco”