gemelli-vigano-bassa

Dalla formazione professionale al lavoro in proprio

Sono gemelli ed entrambi hanno scelto di venire in ASLAM perché volevano imparare un mestiere, e la termoidraulica li appassionava in egual misura. Sono giunti così al quarto anno di “Tecnico di impianti termici – Frigorista” nella sede di Magenta. Ma perché Andrea e Alessandro hanno scelto proprio la termoidraulica? “Ci piace l’idea di essere artefici di un grande progetto: in questa professione parti da un piccolo pezzo e riesci a realizzare un intero impianto!” dicono.

Quest’anno hanno iniziato a frequentare con entusiasmo il Training Center Frigoristi, l’avanzatissimo laboratorio di ASLAM Magenta, e la loro professionalità si sta accrescendo.

Hanno svolto i tirocini formativi a partire dal secondo anno. Alessandro ha lavorato presso un’azienda di impianti industriali: “All’inizio guardavo molto e aiutavo, poi negli anni successivi mi hanno affidato lavori più importanti. In 4° ho voluto cambiare andando in un’azienda che realizza centrali termiche: lì ho imparato a saldare e alcune nozioni sulla refrigerazione, ho montato caldaie… mi sono trovato molto bene, lavoravo sempre a fianco del titolare”. Andrea ha fatto i suoi stage in un’impresa di manutenzione di impianti termici: “Il primo anno seguivo, imparavo, facevo lavori semplici, ma ho iniziato a vedere le caldaie e come funzionavano. Al terzo anno eseguivo in autonomia la manutenzione delle caldaie, un bel segno di fiducia!”. Entrambi sono convinti che la scuola li abbia aiutati a prepararsi adeguatamente al mondo del lavoro.

Ora li aspettano gli esami di diploma: cosa faranno dopo? Alessandro è intenzionato a proseguire con il corso IFTS per diventare Frigorista: “Trovo sia una proposta formativa molto valida da parte di ASLAM; il corso consente di abbattere i costi per ottenere il ‘patentino’ F-gas per poter gestire il gas refrigerante – indispensabile per lavorare in certi ambiti – e molto richiesto dalle aziende. È un’opportunità da non perdere, anche perché il laboratorio dove facciamo pratica è l’unico in Italia e molto avanzato dal punto di vista dei macchinari”. Andrea invece ha ricevuto un’offerta di lavoro e sta decidendo se accettare questa proposta o proseguire con l’IFTS.

Hanno una solida certezza per il futuro. Ce lo svela Alessandro: “Con Andrea vorremmo aprire una ditta in proprio. Lui si occuperà di manutenzione e io di realizzazione centrali termiche”. Complimenti ragazzi, ce la farete sicuramente!