Operatore Edile - (sede ASLAM di Lentate)

L’Operatore edile interviene nel processo delle costruzioni edili (con particolare riferimento all’innovativo settore delle costruzioni in legno), con competenze nell’allestimento del cantiere edile, nella pianificazione e controllo, verifica di conformità e adeguatezza del proprio lavoro.

Il percorso, proposto nell’ambito del Polo Formativo del Legno Arredo, nasce per rispondere alle esigenze formative ed occupazionali delle aziende del settore, in stretta collaborazione con FEDERLEGNOARREDO, la federazione nazionale che rappresenta le aziende della filiera del legno e dell’arredo.

www.poloformativo-legnoarredo.it

  • 3 anni: Qualifica Triennale.
L’operatore edile interviene nel processo delle costruzioni edili, con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le prescrizioni in termini di procedure e metodiche riguardo alla sua operatività. La sua qualificazione nell’applicazione ed utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consente di svolgere attività relative alla realizzazione e finitura di opere edili, con competenze nell’allestimento del cantiere edile, nella pianificazione e controllo, verifica di conformità e adeguatezza del proprio lavoro.
  • Definire e pianificare le fasi delle operazioni da compiere, nel rispetto della normativa sulla sicurezza, sulla base delle istruzioni ricevute, della documentazione di appoggio (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.) e del sistema di relazioni.
  • Approntare strumenti, utensili, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione e alle attività, sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso, nel rispetto delle norme di sicurezza.
  • Monitorare il funzionamento di strumenti, attrezzature e macchinari, curando le attività di manutenzione ordinaria.
  • Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali.
  • Effettuare le operazioni di allestimento e dismissione degli spazi logistici e degli elementi operativi di cantiere, sulla base delle indicazioni ricevute e nel rispetto delle norme di sicurezza specifiche di settore.
  • Eseguire opere in muratura per costruzioni edili, sulla base delle indicazioni e delle specifiche progettuali e nel rispetto degli standard di sicurezza specifici di settore.
  • Eseguire lavorazioni di carpenteria per la fabbricazione ed il montaggio di elementi edilizi, nel rispetto delle specifiche progettuali e degli standard di sicurezza di settore.
  • Eseguire lavorazioni di finitura di opere edili, nel rispetto delle specifiche progettuali e degli standard di sicurezza specifici di settore.
  • Verificare, eseguendo misurazioni e controlli, la conformità e l’adeguatezza delle lavorazioni edili realizzate, in rapporto agli standard progettuali, di qualità e sicurezza.

Reclutamento e selezione: L’attività di selezione è propedeutica all’ottimale realizzazione del percorso formativo poiché si pone come obiettivi la definizione di un primo profilo del soggetto e un’iniziale analisi della coincidenza fra motivazione dello stesso e caratteristiche della figura professionale in uscita dal corso. 

Tale attività consente di porre le basi per il bilancio delle competenze che verrà attuato lungo l’arco del percorso formativo e di scegliere i soggetti tra coloro che potranno massimizzare la partecipazione al corso sviluppando le competenze professionali e implementando quelle attitudini personali coerenti con quelle caratterizzanti la figura professionale in uscita. A tali scopi l’attività di selezione sonda la reale motivazione al percorso formativo e alla figura professionale in uscita ed è prevista anche e soprattutto per gli inserimenti in itinere.

Compila il form per avere più informazioni






    Newsletter