Operatore alle lavorazioni di pelletteria - Milano

Operatore alle lavorazioni di pelletteria e confezioni industriali, opera nel processo di produzione tessile e abbigliamento, occupandosi in particolare della realizzazione di figurini e modelli, dell’esecuzione delle operazioni di taglio, dell’assemblaggio e confezionamento del prodotto.

  • 3 anni: qualifica triennale.
L’operatore dell’Abbigliamento, interviene, a livello esecutivo, nel processo di produzione tessile e abbigliamento con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell’applicazione/utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere attività con competenze relative alla realizzazione di figurini e modelli, all’esecuzione delle operazioni di taglio, all’assemblaggio e confezionamento del prodotto.
  • Approntare strumenti, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso
  • Monitorare il funzionamento di strumenti, attrezzature e macchinari, curando le attività di manutenzione ordinaria
  • Predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali
  • Rappresentare figurini di capi d’abbigliamento nelle loro linee di base proporzionati nei particolari esecutivi evidenziando linea, volume e forma
  • Rilevare le caratteristiche del tessuto e correggere eventuali difetti secondo le istruzioni
  • Elaborare tagli base, partendo da unità di misura prestabilite
  • Realizzare capi d’abbigliamento in taglia, nel rispetto delle fasi e dei tempi di lavorazione del processo industriale

Reclutamento e selezione: l’attività di selezione è propedeutica all’ottimale realizzazione del percorso formativo poiché si pone come obiettivi la definizione di un primo profilo del soggetto e un’iniziale analisi della coincidenza fra motivazione dello stesso e caratteristiche della figura professionale in uscita dal corso. 

Tale attività consente di porre le basi per il bilancio delle competenze che verrà attuato lungo l’arco del percorso formativo e di scegliere i soggetti tra coloro che potranno massimizzare la partecipazione al corso sviluppando le competenze professionali e implementando quelle attitudini personali coerenti con quelle caratterizzanti la figura professionale in uscita. A tali scopi l’attività di selezione sonda la reale motivazione al percorso formativo e alla figura professionale in uscita ed è prevista anche e soprattutto per gli inserimenti in itinere.

Compila il form per avere più informazioni

Nome e Cognome(Required)
Consenso(Required)