Volantino Lombardia Plus 2018

LA FORMAZIONE CHE AIUTA I DISOCCUPATI A TROVARE UN IMPIEGO

ASLAM organizza un percorso professionalizzante gratuito con l’obiettivo di integrare persone disoccupate nel mercato del lavoro, offrendo loro l’opportunità di essere formate per una professione particolarmente ricercata dalle aziende. Il corso si concentra sulla figura del “Welding coordinator (coordinatore della saldatura) – gestore di processi delle lavorazioni meccaniche e metalliche”, è destinato ai giovani tra i 16 e i 35 anni, in possesso di una qualifica o di un diploma, ed è previsto in due edizioni: la prima partirà a fine marzo e la seconda a fine aprile presso la sede ASLAM di Magenta.

UN CORSO A MISURA DI MERCATO

La figura che ASLAM intende formare in questo corso nasce dall’analisi delle necessità di diverse tipologie di imprese presenti sul territorio lombardo, in particolare nell’alto milanese: dalla meccanica, passando per la saldocarpenteria, per arrivare fino alle costruzioni. Si tratta di realtà, in pratica, che realizzano i prodotti mediante lavorazione meccanica di metalli e saldatura. Tali aziende hanno manifestato l’esigenza di avere nel proprio staff un coordinatore in grado di presiedere il processo di saldatura, e che nel contempo sia preparato e, meglio ancora, certificato, in merito alle normative e ai controlli accurati sui componenti saldati. Una figura trasversale, dunque, destinata a essere di grande aiuto allo sviluppo del business. Particolarmente interessante e importante è poi il fatto che le aziende del settore sono tenute a dotarsi della figura del Welding coordinator, e quasi la metà di esse ne è al momento sprovvista. Il corso intende proprio dare una risposta concreta a questa esigenza.

MATERIE TRASVERSALI PER UNA FIGURA POLIEDRICA

Data la trasversalità della figura che si intende formare, le 600 ore di corso (di cui 240 di tirocinio formativo) avranno l’obiettivo di preparare gli studenti su molteplici aspetti: l’approfondimento dei principi di saldatura e metallurgia, delle metodologie di controllo, della qualità dei processi produttivi, delle normative di settore UNI EN ISO. Verranno inoltre analizzate tecniche e metodi di controllo non distruttivo: visivo (VT) e con liquidi penetranti (PT). Tali contenuti saranno erogati e ufficialmente controfirmati da esperti in possesso di certificazione, proprio come richiesto dalle imprese. Per quanto riguarda la saldatura è previsto anche l’utilizzo di un sistema virtuale (virtual welding) che permette la simulazione del processo esecutivo e può essere utilizzato in qualsiasi ambiente senza che, chiaramente, si creino rumori, fumi o gas.

I docenti selezionati da ASLAM sono tutti professionisti nei vari settori, che di volta in volta trasmetteranno agli studenti le loro conoscenze specifiche e li metteranno alla prova sulle competenze acquisite.

TIROCINIO SUL CAMPO

I giovani inoltre saranno accompagnati da un tutor dedicato, che li seguirà sia nelle ore d’aula sia nella fase più importante e delicata del corso: il tirocinio formativo. Si tratta dell’esperienza più significativa, perché consente agli studenti di mettere alla prova le competenze acquisite e di sperimentare fin da subito le dinamiche del lavoro in azienda. Per questo motivo al tirocinio è destinato più di un terzo delle ore previste. ASLAM è in contatto con imprese che hanno già manifestato la loro disponibilità ad accogliere in stage gli allievi del corso. Il tutor accompagnerà gli allievi anche dopo il termine degli studi, in particolare nella delicata la fase di inserimento nel mondo del lavoro.

Il corso di ASLAM si inserisce nell’iniziativa “Lombardia Plus 2016-2018”, promossa dalla Regione Lombardia con l’obiettivo di sostenere azioni di formazione capaci di costruire professionalità rispondenti alle esigenze del contesto produttivo regionale e che, nel contempo, siano destinate ai target più “sensibili”.

Per informazioni:

Anna Luisa Crespi     tel. 371.1648913     e-mail: annaluisa.crespi@aslam.it

Di seguito si possono scaricare e stampare il Bando di presentazione del corso, il modulo di iscrizione e il volantino.